Pienza

Pienza è un vero e proprio piccolo gioiello voluto da Papa Pio II. Gran parte del rilevante patrimonio storico-artistico di Pienza si concentra nella suggestiva piazza dedicata al pontefice personalità che tanto ha dato alla cittadina, cercando di farne la sua "città ideale" del Rinascimento.

 

I suoi progetti, affidati a Bernardo Rossellino, vennero completati solo parzialmente, ma restano tutt'oggi uno degli esempi più significanti di progettazione urbanistica razionale del Rinascimento italiano. Isolata e ben visibile è subito la rinascimentale Cattedrale, di fronte il Palazzo Comunale e accanto Palazzo Borgia e Palazzo Piccolomini.

Il Romitorio è un complesso di locali scavati nell'arenaria da monaci eremiti e si trova nei pressi di Pienza. Curiosa, in una grotta, è la scultura di una Madonna con sei dita. Pienza è famosa nel mondo anche per la produzione dell'ottimo cacio, il pecorino di Pienza è tra i prodotti più esclusivi della Toscana.

 

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di piu' sull'uso dei cookies vai alla nostra Cookies policy.

Ti preghiamo di cliccare il pulsante "Accetto" per accettarne l'utilizzo