Montalcino

Montalcino, patria del famoso "Brunello di Montalcino", uno dei più importanti vini rossi italiani, è un’antica cittadina monumentale adagiata su una altura a quasi 600 m s.l.m., in posizione dominante le Valli dell'Asso, dell'Orcia e dell'Ombrone.

 

La campagna circostante, ricca di boschi e di stupendi vigneti, offre vasti panorami che spaziano dal mare alla montagna.
Molti sono i monumenti di interesse artistico: il Palazzo Comunale, che richiama nello stile il palazzo Comunale Senese, nel quale si trasferì la sede della Repubblica di Siena occupata dagli Imperiali; il monastero di Sant'Antimo; il Museo Diocesano, che raccoglie dipinti e statue lignee policrome del XVI secolo; il Museo Civico, che ospita ceramiche robbiane e vari affreschi di Scuola Senese.
Comprende anche un museo archeologico preistorico ed etrusco.
Di interesse architettonico la Rocca, fortezza a pianta pentagonale con bastioni e torri ai vertici, costruita dai senesi nel 1300.


L'ultima domenica di Ottobre si celebra, a Montalcino, la Sagra del Tordo e la seconda domenica di Agosto il Torneo di Apertura delle Cacce, feste delle contrade medioevali che sfilano nei ricchi costumi e si cimentano nella gara di tiro con l'arco.

 

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di piu' sull'uso dei cookies vai alla nostra Cookies policy.

Ti preghiamo di cliccare il pulsante "Accetto" per accettarne l'utilizzo